mercoledý 23 aprile 2014

Ricerca all'interno del sito:                         Annuncio Pubblicitario

Menu principale
Home
Catalogo
Libreria on-line
Distribuzione
Classici
Autori
Presentazioni
Calendario pubblica.
Foreign Rights
Rassegna stampa
Invio manoscritti
Agenzia letteraria
Offerta promoz.
Link
Contattaci
Cerca
Login Form





Password dimenticata?
Statistiche
Visitatori: 933883
Siti
home_logofiera

 
 
 
 
 EBookizzati
bannerSI
 EClogomusiclink

Le novitÓ in libreria
 


 



copdallowaysito












La signora Dalloway
Virginia Wolf
pag. 208
Euro 8.50
Isbn: 9788865964989
Collana Highlander
La signora Dalloway - Virginia Wolf

Opera in gran parte autobiografica, pubblicata nel 1925, ha come protagonista Clarissa Dalloway, una donna bella, nobile e snob e si svolge nell’arco temporale di una giornata di giugno, in cui ella ha stabilito di dare un party con alcuni amici di famiglia.

Attraverso lo stream of cosciousness, una sorta di monologo interiore che rispecchia il flusso spontaneo, asintattico dei pensieri, l’autrice ci presenta i caratteri dei vari personaggi e le loro storie, procedendo per improvvise associazioni di idee che riportano alla mente della protagonista sporadici frammenti di passato.

L’intera società inglese, dalla borghesia, alla nobiltà ai poveri e agli emarginati, scorre così innanzi al lettore, con tutti i pregi e i difetti, di cui Clarissa è il prodotto perfetto.

Pensieri e sentimenti seguono il flusso disordinato e spontaneo della coscienza: ne consegue una dimensione del tutto particolare del tempo,che non è quello esterno, costituito da una serie di momenti disposti in una sequenza cronologica, ma quella dell’interiorità: ricordi del passato,sensazioni del presente, proiezioni verso il futuro si mescolano in un inestricabile amalgama.

Virginia Woolf ( 1882-1941) costituisce una della più significative autrici del panorama inglese del Novecento. Tra le sue opere, si ricordano La stanza di Jacob (1922); Al Faro (1927) e Orlando (1928).


 copertinaelefantisito

Pochi elefanti a Borgofermo
Antonio Ferrero
pag. 224
Euro 15.00
Isbn: 9788865964996

Ft. 13,5 x 20,5
 Pochi elefanti a Borgofermo - Antonio Ferrero

La tranquilla vita da insegnante precario di Giacobbe Doveri subisce un’improvvisa sferzata quando, per un’imprevista eredità, deve tornare a Borgofermo, la sua città natale.

L’incontro con i parenti sarà un costante attentato al suo fragile equilibrio: dovrà vedersela con la madre Costanza, “donna dalla spiritualità inesausta la cui religione fondamentale è il timore di che cosa possano dire gli altri di lei”; il padre Giacomo, secondo il quale il valore di un individuo si misura dalla cilindrata della sua auto; il fratello Davide, decerebrato assicuratore che si dà alla politica; la sorella Rachele, triste figura sottomessa al marito; il nipote adolescente Gabriele, insospettato intellettuale della famiglia, costretto a leggere Dostoevskij di nascosto per non apparire “strano”; Vittorio Strozzi, vecchio conoscente di Giacobbe, trasformatosi in eremita e tendenzialmente psicotico; Ottavio Morandini, compagno di scuola del padre, che ha scelto la via del consumo responsabile e della decrescita felice.

La sofferenza psicosomatica determinata in Giacobbe dalla convivenza con tali personaggi è mitigata dalla presenza della fidanzata Patrizia.

Quando, per motivi imponderabili, si troveranno tutti insieme nella minuscola casetta montana lasciata dallo zio Augusto, la situazione esploderà rivelando la loro vera natura e accelerando verso un pirotecnico finale sorprendente, dove forse tutti sono soddisfatti, ma nessuno ne esce bene.

Antonio Ferrero, nato a Cuneo nel 1969, ha pubblicato Busnunc (2004); L’importante è sentirsi sempre a contatto (2005); Rubò sei cervi nel parco del re (2008); Classe terminale (2011).




copertinamostriInsospettabili mostri
Christian Kolbe
pag. 240
Euro 15.00
Isbn 9788865964866
 Insospettabili mostri - Christian Kolbe

Un testo esaustivo e dettagliato, che fornisce un quadro generale del modus operandi dei più efferati assassini, descrivendo, con un linguaggio semplice e coinvolgente, i meccanismi motivazionali e psicologici che spingono i serial killer a selezionare e colpire le proprie vittime. Un testo completo, che si propone di scandagliare la misteriosa e spaventosa mente di questi veri e propri predatori umani.

“Strapparle le corde vocali la ritenevo la cosa più giusta da fare, visto che le erano servite solamente a gridare, ingiuriare, offendere, umiliare me e mio padre. Intendevo, in quel modo, correggere ciò che in lei era sbagliato. Restituirle dignità, perlomeno ai miei occhi. Solo così potevo finalmente riconoscerla come colei che mi aveva donato l’esistenza”. Edmund Kemper III

“Perché li ho mangiati? Traevo, dal sentirli divenire parte di me, una soddisfazione sessuale”. Jeffrey Dahmer

“In virtù della vostra grande esperienza, pensate che riuscirò a percepire almeno per un istante il getto del sangue inondarmi il viso, una volta che voi, con il vostro strumento, mi avrete mozzato il  capo? Sarebbe per me cosa assai gradita!”. Peter Kurten al boia.

“Non riuscivo a fermarmi. Nessuno vuole credermi, ma non sono io il responsabile di ciò che ho fatto. So che i giornali dicono che non c’è posto per uno come me su questa terra. Ma, credetemi, in cuor mio, io non  mi sono mai reso responsabile di azioni di cui debba pentirmi”.

Andrej Chikatilo, di cui si enumerano 55 vittime


copcaneCuore di cane
Michail A. Bulgakov
pag. 112
Euro 7.50
Isbn 9788865964859
 Cuore di cane - Michail A. Bulgakov

In questo straordinario racconto satirico, ambientato nella Russia sovietica degli anni Venti, si narrano le bizzarre vicende di Pallino, un cane randagio che, salvato dalla strada e curato dall’eccentrico dottor Filip Filippovic, scopre ciò che si cela dietro l’apparente benevolenza di quel bizzarro benefattore: l’insensibile scienziato intende infatti utilizzarlo come cavia per trapiantare nel suo corpo l’ipofisi e le ghiandole seminali di un essere umano deceduto.

Mutato nel Signor Pallinov, l’ex cane prende a camminare su due zampe, perde la coda, i peli, gli artigli, acquisisce la parola ed, ereditato carattere e cognizioni cerebrali dell’uomo di cui ha ricevuto l’ipofisi, si abbandona al turpiloquio, commettendo ogni sorta di oscenità, finché il professore, esasperato, decide che è giunto il momento di ripristinare il naturale ordine delle cose.

Elevato a metafora critica della società e della vita quotidiana della società russa post-rivoluzionaria, questo testo, i cui i personaggi rappresentano in maniera lampante la corruzione e la masanità vigente nel paese, fu per questo sequestrato e riposto a lungo negli archivi del KGB.

Crudo, ironico e moderno un libro scritto per divertire e, nel contempo, per far riflettere.

Michail Afanas'evič Bulgakov (1891-1940), scrittore e drammaturgo russo, è reputato uno dei maggiori romanzieri del ‘900. Tra le sue opere La guardia bianca (1924); Uova fatali (1925) e Il Maestro e Margherita (1967) che gli conferì una gloria imperitura.


 helpmecopebook










Help me!
Sonia Pendola
pag. 112
Euro 4.00
Isbn 9788865965078

 Help me! - Sonia Pendola

Di cosa parla Help me!?

… (Di) un’America sgangherata troppo accecante, troppo fuori misura per contenere la passione autentica del viaggiatore che non è ancora decaduto nella grottesca imitazione del turista, e dunque viaggia soprattutto in se stesso. Un diario di vita pulsante che si ritrova, tra uno sbandamento e un altro, al cospetto di un vero criminale, un po’ cartone animato, un po’ (Rocky!) film maledetto, magari dei fratelli Coen.

“È difficile spiegare a chi ami che vuoi bene a uno che ha passato la vita in galera, specie se l’hai conosciuto che in galera c’era già, e chissà le balle che ti racconta pur di uscire da lì, che se ci sta qualcosa di certo avrà fatto (…). Continuavo a scrivere ai giornali, a pubblicare annunci, ad attaccare volantini, adesivi col suo nome. Help me! Nessuno tocchi Caino, gridavo. Già, ma Abele? mi rispondevano, Abele dove lo metti? A quello di Rocky era stata fracassata la testa con un blocco di cemento. Per qualche grammo di coca. Con quale diritto? Con quale diritto togliere la vita a qualcuno? Chi lo fa non merita di poter vivere la propria”.

Sonia Pendola siciliana di nascita e toscana d’adozione è nata nel 1965 e ha vissuto tra Italia e Stati Uniti. Help me! è il risultato di un viaggio nella disumana realtà della giustizia americana.


Disponibile solo in versione digitale su Amazon.com



 copadolpheAdolphe
Benjamin Constant
pag. 96
Euro 7.00
Isbn 9788865964842

 Adolphe - Benjamin Constant

Composto di getto alla fine del 1806 ma pubblicato solo nel 1816, Adolphe costituisce un romanzo di straordinaria modernità. Il giovane Adolphe, arido seduttore incapace di amare, terminati gli studi conosce Ellénore, l’affascinante amante del conte di P***, ch’egli decide di conquistare per soddisfare la propria vanità. Ma quando la donna gli sacrifica tutto, figli, denaro e reputazione, egli, scemato l’iniziale entusiasmo, nel sentirsi prigioniero e incompreso, decide di approfittare di una lettera del padre, in cui lo si richiamava nella città natale, per allontanarsi da lei. Non appena ella, vittima di una passione che travalica ogni razionalità, decide di raggiungerlo, Adolphe, pervaso dal senso di colpa e da una innata debolezza di carattere, pur incapace di corrispondere i suoi sentimenti, fugge con lei, decidendo alfine di seguirla in Polonia, dove Ellénore rientra in possesso della ricca eredità del padre. Col passare delle settimane, i rapporti tra i due divengono sempre più difficili: alla fine Adolphe, persuaso da un amico del padre, il barone di T***, promette di partire, pur non osando annunciare la sua decisione alla donna. Avvistosi della perenne indecisione del giovane, il barone invia a Ellénore la lettera in cui Adolphe si diceva pronto a lasciarla. Affranta, la donna si ammala, cadendo in uno stato di prostrazione da cui neppure le false promesse di eterno amore del compagno riescono a risollevarla. La sua morte, pur liberando Adolphe, lo condannerà a una vita di rimorso e solitudine.

Benjamin Constant di Rebeque (1767-1830) fu uno scrittore, politico e intellettuale francese, tra le cui opere si ricordano: Corso di politica costituzionale (1818-1820); La libertà degli Antichi e la libertà dei Moderni (1819); Adolphe (1816) Il quaderno rosso, (1907); Cecile (pubblicato postumo nel 1951).



vocefognacop









La voce dalla fogna
Jacopo Aiazzi
pag. 220
Euro 4.00
Isbn 9788865965016

 La voce dalla fogna - Jacopo Aiazzi

Il turno come commesso al supermercato era da poco finito e Jonathan si stava incamminando per le oscurate contrade del pianeta in una fredda e umida giornata invernale...

Un giovane aspirante scrittore, affetto da una depressione cronica e costretto a giostrarsi tra un lavoro poco gratificante e una vita sentimentale altrettanto frustrante, stringe inconsapevolmente un patto con il diavolo, riuscendo così a redigere col sangue il capolavoro della sua vita.

Il successo, i soldi e le donne paiono di colpo piovere dal cielo, mutando la sua esistenza in una perenne giostra, dove, poco a poco, tutti i valori moralmente accettabili sembrano crollare uno ad uno. Perché, come Jonathan scopre a sue spese, la dimensione della nostra morale è proporzionale ai nostri successi. E, alla fine, la sottile linea tra sogno e realtà diviene troppo irrisoria per demarcare un confine.

Jacopo Aiazzi è nato nel 1985 a Fiesole (Fi).
La voce dalla fogna è la sua opera prima.

Disponibile solo in versione digitale su Amazon.com


copdiavolo









Il  diavolo in corpo
Raymond Radiguet
pag. 112
Euro 7.50
Isbn 9788865964835


 Il diavolo in corpo - Raymond Rodiguet

Pubblicato per la prima volta in Francia nel 1923, il testo suscitò un profondo scandalo non solo perché affrontava il difficile tema dell’adulterio, quanto per la derisione, che in esso traspariva, dell’onore del soldato. Le tematiche dell’adolescenza, del tradimento, della passione adulterina e delle inquietudini insite nelle vicende amorose vengono magistralmente trattate dall’autore con tono cinico e disilluso, lasciando intravedere un carattere autobiografico da egli sempre negato.

Aprile 1917. François, 15 anni, simpatizza per Marthe, 18, fidanzata con Jacques. A dispetto del matrimonio celebrato con quest’ultimo, partito a causa della guerra, la ragazza continua a frequentare l’adolescente e gli si dona la sera dei suoi sedici anni. Ma quella passione, intensa e sconvolgente, avrà un esito tragico, e la donna, rimasta incinta, muore poco dopo aver dato alla luce il suo bambino.

Raymond Radiguet (1903-1923), scrittore e poeta francese, divenuto famoso per Il diavolo in corpo, ha scritto anche Il ballo del conte d’Orgel e La regola del gioco, a cura di Jean Cocteau (pubblicati postumi rispettivamente nel 1924 e nel 1957).


 copertinaassenzio









La notte dell'assenzio
Ayfer Tunc
pag. 296
Euro 15.00
Isbn 9788865964576

La notte dell’assenzio – Ayfer Tunc

La tragica storia di vendetta e redenzione di una giovane donna alla perenne ricerca dell’amore. Un personale racconto di autodistruzione e rivalsa, in cui i principali problemi che affliggono il mondo moderno sono scandagliati nel profondo.

“Ayfer Tunç non solo analizza l’essenza della società moderna e la sua inesorabile decadenza, ma si addentra nei più inestricabili pertugi dell’animo umano, mo-strando in maniera lampante la profonda influenza che individui e società esercitano reciprocamente gli uni sull’altra”.

Sibel Oral, Taraf Daily Newspaper

“Un romanzo affascinante e, nello stesso tempo, doloroso, preché nessun lettore potrà evitare di identificarsi con la protagonista, di percepire la sua sofferenza, di condividere il suo grido di rabbia e, infine, di gioire della sua rivalsa”.  

Beste Savas, Süt Kitap Blogspot

Ayfer Tunç nasce a Istanbul nel 1964. Scrittrice e sceneggiatrice, si laurea in Scienze Politiche all’università di Istanbul.

Reputata una delle scrittrici più brillanti della letteratura turca, nel 1989 ha ricevuto il più prestigioso premio per racconti brevi, Yunus Nadi e nel 2003 con il libro My Parents Will Visit You If You Aren’t Busy: Our Life in the 70’s, vinse Il Premio letterario International Balkanika. 

Tra le sue opere, Cover Girl (1992); The Mr. Aziz Phenomenon (2000), Stone, Paper, Scissors (2003); Motherland Stories (2012).


copkroger
Tonio Kroger
Thomas Mann
pag. 80
Euro 7.00
Isbn: 9788865964682

Tonio Kroger – Thomas Mann

Moro, fra ragazzi biondi e dagli occhi azzurri, Tonio legge Schiller e scrive versi, laddove i compagni preferiscono lo sport e l’aria aperta. Il contrasto fra i due mondi si manifesta altresì nel silenzioso idillio con Ingeborg e nell’amicizia, incompresa, con Hans: due figure, che susciteranno in lui per tutta la  vita una profonda gelosia. In seguito alla morte del padre e alle se-conde nozze della madre, Tonio decide di abbandonare la città natale, ma la sofferenza nel percepirsi diverso dagli altri lo accompagna anche quando egli, ormai adulto, diviene un affermato artista. A Monaco, incontra la pittrice russa Lisaweta, con cui conversa di arte e di vita, scontrandosi con il giudizio finale in cui lei lo definisce ‘un borghese sviato’.

Ma sarà in Danimarca – nel rivedere insieme Hans e Inge intenti a ballare su una terrazza, che il passato ritornerà scevro di ogni dolore e Tonio capirà di aver finalmente acquisito la forza per mitigare il suo perenne conflitto interiore.

Thomas Mann (1875-1955), premio Nobel per la Letteratura nel 1929, è uno degli scrittori di maggior rilievo del Novecento europeo. Tra le sue opere: I Buddenbrook (1901); La montagna incantata (1924); Doctor Faustus (1947).

 coplacrimeteheran










Le lacrime di Teheran
Nazanin Afshin-Jam
Susan Mc-Clelland
pag. 320
Euro 15.00
Isbn 9788865964538
 Le lacrime di Teheran - Nazanin Afshin-Jam - Susan McClelland

La sconvolgente storia di due giovani donne dallo stesso nome: una di origini iraniane, cresciuta in Canada, l'altra, adolescente e curda, condannata a morte in Iran per aver ucciso l'uomo che tentò di violentarla.
Una semplice e-mail cambierà per sempre le loro vite.

"Troppo spesso si demanda ad altri ciò che ognuno di noi potrebbe fare, che si tratti di lottare per la fine di una guerra o di alleviare le sofferenze dei senzatetto. Non desiderando uniformarmi a coloro che levavano le mani in segno di resa, intendevo fare qualcosa, qualsiasi cosa per rendere il mondo migliore".
Nazanin Afshin-Jam

"Un resoconto unico che porta il lettore a riflettere sul dramma delle violazioni dei diritti umani. Insieme a Nazanin, che interviene per salvare una giovane curda, noi tutti diveniamo testimoni di una vicenda che travalica i confini delle nazioni, supera stereotipi e divergenze culturali. Uno splendido esempio di attivismo e speranza". Jian Ghomeshi, giornalista e scrittore.

"Questa storia mostra con chiarezza quanto possa fare  la solidarietà". Onorevole Michaelle Jean

Nazanin Afshin-Jam, attivista e modella iraniana, è presidente e cofondatrice dell'organizzazione umanitaria Stop Child Executions. Seconda classificata a Miss Mondo nel 2003, nel 2007 ha debuttato come cantante.
Susan McClelland è una scrittrice e giornalista canadese di fama internazionale. Ha ricevuto due volte il Media Award di Amnesty International. Il suo ultimo libro The Bite of the Mango è stato pubblicato in 25 paesi.

 poesiapiccolestorie












Daniele Babbini
La poesia delle piccole cose
pag. 64
Euro 10.00
Isbn 9788865963906
Poesia
La poesia delle piccole cose - Daniele Babbini

Introduzione di Zucchero Fornaciari, poesie di Daniele Babbini e fotografie di Nicola Giannotti.

Tutti i proventi derivanti dalla vendita del libro sono interamente devoluti al reparto degenze dell'Ospedale Pediatrico Apuano.

Per richiedere il volume fare un bonifico di 10 euro Intestato alla Fondazione Gabriele Monasterio IBAN IT20R0100514003000000001024 e inviarne fotocopia  con indicato l'indirizzo a cui inviare il libro ad  Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo  e noi vi spediremo la copia o le copie del libro richieste.

Oppure versare l'importo sul conto corrente postale n.1310085 intestato a Fondazione Toscana G. Monasterio.
 

Classifiche
I 20 libri più venduti del mese
(Marzo 2014)
 
copertinamostri

 

I 25 libri più venduti di sempre
(Marzo 2014)
Clicca sull'immagine

La classifica per collana 
(Marzo 2014)
Protocolli 

Chi siamo
 6_torino
 
Classifica generale dei 20 ebook più venduti di sempre
(Marzo 2014)
  maltecopertina
 
Classifica generale ebook più venduti di sempre per collana
(Marzo 2014)
presocratici 

 ebook più venduti del mese
(Marzo 2014
)
  
  follecop