Silvia Tamberi è nata a Carrara il 30 dicembre del 1971.
Si è laureata in Pedagogia presso l’Università di Parma, lavora come bibliotecaria nella biblioteca civica di Carrara e coordina come volontaria il Centro Documentazione Handicap di Carrara

Pubblicazioni

Ha pubblicato alcuni articoli sulle problematiche dell’handicap nelle riviste:

  • ”Ricerche Pedagogiche” di Parma
  • “HP” Rivista del Centro di Documentazione Handicap di Bologna
  • Notiziario dell’Associazione A.I.A.S. Roma
  • “L’ecoApuano” Mensile di ambiente, politica, cultura e satira
  • “Ombre e Luci“ Rivista Cristiana delle famiglie e degli amici di persone handicappate e disadattate Roma
  • “Lisdha news” Trimestrale di informazione sul mondo dell’handicap Varese
  • “Professione Pedagogista” Rivista Quadrimestrale dell’Associazione Nazionale Pedagogisti Italiani

Nell’anno 1989 con l’aiuto del Centro A.I.A.S. sez. di Massa Carrara e del Comune di Carrara, ha pubblicato una raccolta di poesie dal titolo “Emozioni”

Nell’anno 2000 ho pubblicato la raccolta di poesie dal titolo “Vagabondaggio” per Edizioni Clandestine di Massa

Nell’anno 2005 ho pubblicato il libro di favole dal titolo: “Gli oggetti raccontano, storie straordinarie di oggetti comuni” per Edizioni Erickson di Trento

Nell’anno 2008 ho pubblicato la raccolta di poesie “Quello che mai” per le Edizioni del Cerro Pisa

È tra le ideatrici del Premio Letterario ”FantasticHandicap” città di Carrara

Ha ottenuto i seguenti riconoscimenti:

    • Classificata al Premio “Golfo dei poeti” sezione giovani 1986
    • Varie segnalazioni nelle diverse edizioni del Premio “San Domenichino” Massa
    • Segnalazione “Premio Dimensione Donna” La Spezia 1996
    • Classificata al “Premio Dimensione Donna” Levanto 1999
    • Classificata al “Premio Nostalgia di un Millennio” dedicato al Professor Alfonzo Crudeli organizzato dalla Circoscrizione di Avenza 1999
    • Classificata al “Premio Cuore di Tenebra” e Classificata nella sezione Internet 1ª Edizione 2000 organizzato da Edizioni Clandestine
    • Premio al “Premio Nazionale Alpi Apuane” Sezione C “Premio Parco Alpi Apuane” dedicato alla fiaba o favola Edizione 2002 con la fiaba “Lo sciopero della lancette”
    • Classificata al Concorso “Le storie del bosco 2004” indetto dalla Casa Editrice “I fiori di campo” Landriano Pavia con la fiaba “La confusione della natura”
    • Classificata a pari merito al Concorso Letterario “Racconta lo sguardo” organizzato da “Ombre e Luci”, Rivista Cristiana delle famiglie e degli amici di persone handicappate e disadattate con il racconto “Guardando il buio”
    • Classificata al Concorso “C’era una volta 2005” (Alberti Editori Arezzo) con la favola “Le avventure di una carta di caramella”

Titoli in catalogo:

Vagabondaggio (2000)